Udinese-Juventus: perché Cristiano Ronaldo è in panchina
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Stasera sui media europei è emersa una notizia bomba sul calciomercato, in vista dell’incontro della Juventus con l’Udinese. I bianconeri, ovviamente, inizieranno a breve la stagione 2021/22. Dopo aver ceduto la corona scudetto del club ai rivali feroci dell’Inter l’ultima volta, la gerarchia dell’Allianz Stadium ha agito con decisione, scegliendo di separarsi dall’inesperto Andrea Pirlo, per reinstallare Max Allegri sulla panchina del club. Il primo impegno dell’italiano dopo il suo ritorno, come accennato in precedenza, arriva sotto forma di una resa dei conti in Serie A con l’Udinese.

Udinese-Juventus, perché Cristiano Ronaldo è in panchina

La Juve è andata in trasferta allo Stadio Friuli alla ricerca di tutti e tre i punti, dopo che i campioni dell’Inter hanno ottenuto la difesa del loro titolo su un volantino grazie a una sconfitta per 4-0 del Genoa sabato. Sviluppo importante come spiegazione fornita per Cristiano Ronaldo in panchina per Juventus-Udinese. In vista dell’inizio dell’azione di Udine, le attenzioni delle ultime due ore si sono comprensibilmente concentrate sulla prima giornata dell’undicesimo in programma per Allegri, dopo il suo rientro.E a queste domande, a loro volta, è stata data risposta poco tempo fa, quando la vecchia signora si è rivolta ai social media per svelare la loro ultima formazione.

Nedved rassicura che resta, ma intanto si aspettano offerte

Giocatori del calibro di Juan Cuadrado, Alex Sandro e Paulo Dybala, come previsto, sono stati tutti inclusi dall’inizio. D’altra parte, tra quelli esclusi non ci sono solo il neo acquisto Manuel Locatelli e l’eroe dell’Italia Euro 2020 Federico Chiesa. Ma, soprattutto, Cristiano Ronaldo: Tuttavia, da allora è arrivata una spiegazione per la retrocessione di CR7 in panchina. E senza dubbio sarà una grande spinta per tutti i club che potrebbero aver visto un colpo d’occhio per i portoghesi durante l’ultima settimana della finestra di trasferimento estiva. L’assenza di Ronaldo contro l’Udinese è arrivata su sua richiesta. Poiché l’attaccante veterano punta con decisione su un allontanamento da Torino: questo nonostante Nedved abbia rassicurato sul fatto che resterà. La società, intanto, chiede 29 milioni di euro per venderlo, per non creare minusvalenze a bilancio

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi