Serie B femminile, al via il campionato: si parte il 12 settembre, ultima giornata il 22 maggio
Ti piace questo articolo? Condividilo!

E’ stato presentato il calendario della Serie B femminile 2021/2022. Tra le novità di questa edizione, che prenderà il via il prossimo 12 settembre e si chiuderà domenica 22 maggio 2022, la presenza di tante società blasonate che hanno scritto la storia del calcio femminile. Nonché la rappresentanza di due squadre isolane, Sassari Torres Femminile e A.S.D. Palermo.

Serie B femminile, si parte con Como contro Cittadella e Chievo contro Pro Sesto

Un campionato, quello di Serie B femminile, che si preannuncia più che mai equilibrato, vetrina per tante giovani calciatrici italiane emergenti. Spiccano nella prima giornata le sfide tra Brescia Calcio Femminile – Ravenna Women e San Marino Academy – Sassari Torres. Oltre al “derby del Sud” tra Pink Bari e A.S.D. Palermo. Turno casalingo, invece, per il Como, atteso dalla gara contro il Cittadella, e per il Tavagnacco che ospiterà il Cesena. Completano il quadro del primo turno Chievo Verona – Pro Sesto e Cortefranca – Roma Calcio Femminile.

Il messaggio di Ludovica Mantovani, presidente Divisione Calcio Femminile

Il 12 settembre prenderà il via la nostra Serie cadetta. Una Serie B tutta da scoprire, sicuramente equilibrata se si pensa che la scorsa stagione c’erano solo sette punti di distacco tra la terza e l’ottava posizione. Un campionato la cui mission diventa fondamentale per lo sviluppo delle giovani di talento. A tutte le calciatrici, alle tante nostre giovani promesse, il mio più grande in bocca al lupo. Date il massimo continuando sempre a divertirvi, affinché la vostra grande passione possa sempre essere protagonista”. Le parole della Presidente della Divisione Calcio Femminile Ludovica Mantovani.

Serie B femminile, nella lotta promozione occhi puntati sul Como

Alla seconda giornata del campionato di Serie B femminile, andrà in scena una classica come Sassari Torres Femminile – Brescia Calcio Femminile, due tra le squadre più titolate del calcio femminile italiano. Nella lotta promozione, occhi puntati su Ravenna e Como, reduci rispettivamente dal terzo e dal quarto posto ottenuti nel precedente torneo, e sulla voglia di rivalsa delle due squadre retrocesse dalla Serie A, Pink Bari e San Marino Academy.

Al termine del campionato, in virtù della recente riforma approvata dal Consiglio Federale, soltanto la prima classificata verrà promossa direttamente in Serie A. Mentre le ultime tre classificate retrocederanno in Serie C, per un torneo che dalla stagione 2022/2023 passerà al nuovo format di 16 squadre partecipanti.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi