Rachele Somaschini e l’Estetista Cinica insieme al Rally 1000 Miglia
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il pink, dominante sulla livrea della Citroen C3 R5 di Rachele Somaschini e colore di bandiera di Veralab, azienda nota sui social come L’Estetista Cinica, ha evidenziato qualcosa in più di una condivisa scelta di gusto. L’Estetista Cinica, in fortissima crescita nella vendita di prodotti per la bellezza e cura della pelle, ha, infatti, sposato su più fronti l’impegno di Rachele. Che, al Rally 1000 Miglia, vuole mettere la definitiva ipoteca sul Titolo Femminile del Campionato Italiano Rally, di cui detiene la leadership sin dalla prima gara del calendario di stagione.

Rally 1000 Miglia, oggi si accendono i motori

Appuntamento è oggi 3 settembre, quando avrà luogo la partenza del 44° Rally 1000 Miglia dal Centro Fiera di Montichiari (BS) e la prima prova speciale “Cave di Botticino”, in programma alle 16.30. La gara prevede poi, nella giornata di sabato 4 settembre, altre tre tratti cronometrati da ripetersi due volte, per concludersi con la cerimonia di arrivo, sempre a Montichiari, a partire dalle 17.51.

Rachele Somaschini e Estetica Cinica due forze della natura

La determinazione, l’impegno costante nella lotta alla fibrosi cistica che accompagna Rachele Somaschini dalla nascita – a cui si associa il suo progetto #CorrerePerUnRespiro – ne fanno un esempio di giovane donna che affronta il percorso verso obiettivi personali e sociali con tenacia inarrestabile. Elementi che contraddistinguono anche il cammino dell’Estetista Cinica. L’identità valoriale ha portato quindi all’incrocio di queste due forze dell’universo rosa in occasione del Rally 1000 Miglia.   

Rachele Somaschini: “Al massimo per raggiungere il traguardo”

Sono molto felice di questo incontro nato quando ero cliente di Cristina in un piccolo negozio di estetica. Ognuna di noi ha seguito la sua strada e il fatto che oggi possa portare il marchio Veralab sulla mia macchina da corsa in una gara tanto prestigiosa mi riempie di orgoglio. Il 1000 Miglia non è certo una gara facile, per me completamente nuova e si sa che l’asfalto non è il fondo a me più congeniale. Quindi sarà necessario tutto il mio impegno per fare bene. Ma come sempre daremo il massimo per raggiungere il nostro traguardo”. Così Rachele Somaschini.

Cristina Fogazzi, fondatrice di Veralab, replica: “Sono orgogliosa di sostenere Rachele e tutto ciò che rappresenta la sua granitica tenacia, nel portare avanti i suoi progetti. La conosco da molti anni e so con quanta forza ha lottato per sensibilizzare le persone, continuando a fare quello che più la appassiona. I traguardi sono viaggi, non punti d’arrivo. Ed io, e tutto il team, tiferemo per lei.”  

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi