Salomon Running Milano, 21 km e 18 piani da scalare
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Si avvicina la Salomon Running Milano, da ormai undici anni la manifestazione che segna il ritorno alle competizioni a Milano dopo l’estate. Un successo continuo, grazie alla possibilità di scegliere tra diverse distanze ed ai percorsi sempre differenti, divertenti, ricchi di sorprese, con passaggi in aree cittadine dalle caratteristiche trail. Sono in genere oltre 4.000 i runner che confermano la propria fiducia alla Salomon Running Milano quest’anno in programma domenica 26 settembre.

Salomon Running Milano 2021

L’evento, che si è svolto anche nel 2020, non ha subito alcuna battuta d’arresto anche grazie alla ferma volontà di A&C Consulting, società organizzatrice, che ha chiamato a raccolta i runner e la città tutta lanciando l’hashtag #DonTStopMiNow.

Percorsi

Tante novità, a cominciare dalle distanze: un ventaglio di quattro possibilità per permettere a tutti di partecipare, in base al proprio grado di allenamento: PwC Top Cup 21 km, CityLife Fast Cup 15 km, CityLife Smart Cup 9.9 km e Monzino Run 5 km, quest’ultima legata ad un progetto di raccolta fondi per la Ricerca in sostegno del Centro Cardiologico Monzino di Milano. Ad eccezione della PwC Top Cup 21 km, la partecipazione a tutte le altre gare non richiede un tesseramento agonistico e la presentazione di un certificato medico agonistico.

PwC Top Cup 21 km

Quest’anno la distanza della gara principale dell’evento sale dai 18km dell’anno passato a 21km. In pratica una mezza maratona competitiva, impreziosita, come sempre, da passaggi affascinanti e che quest’anno assegna il titolo di Campione Regionale di Trail.

La scalata

Da diversi anni una delle caratteristiche principali dell’evento è il dover affrontare decine di piani e centinaia di scalini delle magnifiche torri di CityLife. Una sfida che mette sempre adrenalina e incognita nella gara di tutti gli atleti partecipanti, dal più forte all’ultimo classificato. Quest’anno i partecipanti che si metteranno alla prova della PwC Top Cup 21 km affronteranno la Torre PwC, la torre “curva” che caratterizza il profilo del Parco CityLife di Milano. Divenuta proprietà di PwC, multinazionale che fornisce servizi di consulenza di direzione e strategica, revisione di bilancio e consulenza legale e fiscale in 158 Paesi, è alta 31 piani per 175 m di altezza.

Numeri

Gli atleti “scaleranno” 18 piani della Torre PwC partendo dal livello -3 per raggiungere il 15° piano. Nel complesso tra discesa e salita sfideranno e affronteranno 800 gradini, per una elevazione di 67 m D+ durante la salita e 60 m in discesa. Il rientro sul percorso avverrà al piano zero.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi