Powervolley Milano, Piazza: “Uniamo le forze”
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Di ritorno dal Campionato Europeo appena concluso con la strepitosa vittoria dell’Italia di Yuri Romanò, coach Roberto Piazza riprende le redini della Powervolley Milano dopo gli impegni con la nazionale olandese. Un rientro nel capoluogo lombardo reso ancora più speciale dall’assegnazione del premio “Costa-Anderlini” come miglior allenatore per la Superlega della passata stagione.

Le parole di Piazza

“Circa il premio devo semplicemente ringraziare i ragazzi – commenta coach Piazza – perché se hanno individuato nella mia figura l’allenatore che si è distinto in modo particolare nella passata stagione, credo che il merito sia dei ragazzi: con tutte le formazioni che abbiamo cambiato hanno dato sempre il massimo e sono riusciti sempre ad esprimere una buona pallavolo, a volte ci siamo riusciti di più e altre un po’ meno, quello che però è sempre rimasto è la capacità di rimanere attaccati alla partita in tutte le gare che abbiamo disputato, per cui grazie a loro e grazie a Milano che ha creduto in me”.

La nuova Powervolley Milano

Coach Piazza torna quindi in corsa sul taraflex milanese per riprendere il lavoro preseason iniziato lo scorso 23 agosto tra le fila dell’Allianz Powervolley Milano e per prepararsi ad una nuova ed intensa stagione di Superlega con un team che, giorno dopo giorno ed un allenamento dopo l’altro, aumenta il feeling, aspettando l’inserimento in gruppo di Patry, Chinenyeze, Romanò, Ishikawa e Porro.

Allenamenti

“Rientrare a Milano è rientrare a casa ovviamente. Quei pochi ragazzi che si sono allenati con Marco Camperi hanno svolto un bel lavoro, li ho trovati già abbastanza in forma. Adesso si tratterà di unire le forze – commenta coach Piazza – con gli atleti che arriveranno dopo l’Europeo e dopo l’Asiatico, come Yuki Ishikawa, per poi in tempo zero cominciare tutti insieme e vedere come lavorare nel migliore dei modi per prepararci a questo Campionato che sarà molto complicato”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi