Grand Prix: torna la ginnastica a Milano il 20 novembre
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Finalmente si riaccendono le luci sul Fastweb Grand Prix della Ginnastica, pronto a regalare nuovamente spettacolo ed emozioni, il 20 novembre a Milano presso l’Allianz Cloud Arena. Le stelle della ginnastica artistica, ritmica, aerobica e acrobatica scenderanno in pedana per dare vita a un evento imperdibile e per applaudire le nostre stelle protagoniste ai Giochi di Tokyo.

Fastweb Grand Prix Ginnastica 2
Milano 23 novembre 2019 Fastweb Grand Prix di Ginnastica – Trofeo 150 Anni © foto di Simone Ferraro

Ginnastica, il 20 novembre torna il Grand Prix a Milano

Anche in questa edizione sarà Fastweb, uno dei principali operatori di telecomunicazioni in Italia, il Title sponsor 2019 della manifestazione che da anni porta le stelle delle diverse specialità della ginnastica nelle più belle città d’Italia. Confermatissima la formula della kermesse dell’edizione 2019: atleti e atlete dell’Italia e Resto d’Europa si sfideranno in sette gare nelle discipline di ginnastica artistica e ritmica individuale.

Fastweb Grand Prix Ginnastica 3
Milano 23 novembre 2019 Fastweb Grand Prix di Ginnastica – Trofeo 150 Anni © foto di Simone Ferraro

L’organizzazione è di Emanuele Maccarani

Insieme alla gara competitiva gli spettatori potranno assistere al galà, anche in questa edizione magistralmente orchestrato da Emanuela Maccarani, con le esibizioni degli atleti e delle atlete delle varie discipline (artistica, ritmica individuale e squadra, aerobica e acrobatica). Il Fastweb Grand Prix di Ginnastica è organizzato dal COL, composto da Ginnastica Bustese ed SG Plus, in collaborazione con la Federazione Ginnastica d’Italia e con il supporto della Regione Lombardia. Per restare aggiornati, seguite il Grand Prix di Ginnastica sulla Pagina Facebook ufficiale www.facebook.com/GrandPrixDiGinnastica e sui profili Twitter (@GPginnastica) Instagram (grandprixginnastica).

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi