Teamservicecar ko solo ai rigori nel primo trofeo Paolo Sala
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il Teamservicecar mantiene imbattuta la pre season e mostra netti segnali di crescita. Nel triangolare dedicato a Paolo Sala, giornalista vercellese tragicamente scomparso ad inizio estate, il Monza batte 2-1 il Follonica, giocando un ottimo match finito 1-1 contro un Vercelli volitivo e pimpante. Il torneo, disputato in gare da 30’ effettivi, è stato vinto dall’Engas. I padroni di casa hanno battuto il Teamservicecar ai tiri di rigore. Autore di tutte le marcature Tamborindegui, apparso decisamente positivo.

Teamservicecar HRC Monza – Follonica 2-1 (2-1)

Buona la prima. Il Teamservicecar Monza batte 2-1 il Follonica al termine di prova positiva. Un primo tempo con una fase difensiva al limite della perfezione e un secondo tempo più combattuto, hanno portato i ragazzi di Colamaria ad ottenere il successo contro un avversario che nella scorsa stagione ha sfiorato la finale scudetto. Al 4’ il Teamservicecar ha una doppia grande occasione, ma Barozzi è devastante e sdraiato mostra quanto sia tentacolare. La fase iniziale è un monologo del Monza. Campor fa buona guardia, ma alla prima occasione giunge il vantaggio maremmano.

Il Teamservicecar ha una reazione veemente e al 7’ Nadini a una mano sbecca l’incrocio dei pali: è il preludio al pareggio di Tamborindegui, che devia al volo in rete. Barozzi è superlativo su un testa a testa di Nadini, ma viene battuto dal rovescio diagonale di Tamborindegui, che da destra fa 2-1. La ripresa è decisamente dai toni alti, ma il Monza consolida la vittoria con sorprendente maturità.

Teamservicecar Monza–Engas Vercelli 2-4 ai rigori (0-1, 1-1)

Dopo aver battuto con un netto 6-2 il Follonica, l’Engas mostra di possedere già un ottimo stato di forma. Zuc non tradisce l’emozione e con un rovescio dei suoi fa secco Campor, regalando il vantaggio all’Engas. Il Vercelli gioca bene negli spazi e fornisce ottimi spunti in ripartenza. Soprattutto grazie alla velocità dell’ex C.G.C. Ojeda e dell’intramontabile Tataranni, con Campor chiamato a fare gli straordinari. Il Teamservicecar paga la stanchezza. Ma getta il cuore oltre l’ostacolo e pareggia con il solito Tamborindegui, sfiorando anche il gol vittoria nel finale con Galimberti. Il match finisce 1-1 e ai rigori i piemontesi fanno loro il torneo, grazie a tre ciniche trasformazioni. Mentre per i biancorossoblu va a segno il solo Lazzarotto.

Per il Monza la preseason si concluderà il prossimo weekend, con la partecipazione al Memorial Stefani di Trissino, dove incontrerà i padroni di casa dell’ex Zampoli, il Valdagno e il Montebello.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi