Milano Boxing Night, anche Vincenzo La Femina è pronto
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il promettente peso supergallo Vincenzo La Femina (9-0 con 4 vittorie prima del limite) tornerà sul ring venerdì 1° ottobre alla Milano Boxing Night. Affronterà l’ucraino Oleksandr Yegorov (20 vittorie, 6 sconfitte e 1 pari con 10 trionfi per KO) sulla distanza delle 8 riprese nella manifestazione organizzata da Opi Since 82-Matchroom-DAZN all’Allianz Cloud di Milano e trasmessa in diretta streaming da DAZN. Il 33enne Yegorov è molto più quotato di tutti gli avversari affrontati finora dal 27enne Vincenzo La Femina.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

Milano Boxing Night, Oleksandr Yegorov

Professionista dal maggio 2010 Yegorov ha combattuto in patria, in Gran Bretagna, Italia, Polonia, Russia e Francia. Nella categoria dei pesi supergallo è diventato campione d’Ucraina, campione continentale WBA ed ha combattuto due volte per il titolo europeo: contro Gavin McDonnell (il 28 marzo 2015 a Sheffield in Inghilterra) e contro Luca Rigoldi (il 20 settembre 2019 a Schio) perdendo ai punti in entrambe le occasioni. Insomma, per battere Yegorov alla Milano Boxing Night sarà necessario essere al top della forma.

Le parole di Vincenzo La Femina

“Mi alleno due volte al giorno: la mattina faccio preparazione atletica per due ore e mezza. Il mio preparatore atletico è Angelo Russo. Nel pomeriggio vado in palestra e curo la parte pugilistica con il maestro Gianluca Lodato che mi segue da quando ero dilettante. Anche questa fase dura due ore e mezza. Mi alleno sei giorni alla settimana, riposo solo la domenica. Sono entrato per la prima volta in palestra nel 2012. In maglietta ho sostenuto 71 incontri, sono stato convocato in nazionale e ho disputato due finali del torneo Guanto d’Oro, ma le ho perse. Nel 2019 ho deciso di passare al professionismo.”

Milano Boxing Night, programma

Nel clou della Milano Boxing Night del 1° ottobre, Daniele Scardina (19-0 con 15 KO) affronterà Jurgen Doberstein (26-4-1 con 7 KO) per il vacante titolo intercontinentale WBO dei pesi supermedi, sulla distanza delle dieci riprese. Per lo stesso titolo, ma nella categoria dei pesi leggeri, l’ex campione d’Europa Francesco Patera (23-3 con 8 KO) sfiderà Devis Boschiero (48-6-2 con 22 KO). Il campione d’Italia dei pesi welter Nicholas Esposito (14-0 con 5 KO) difenderà per la prima volta il titolo contro Emanuele Cavallucci (12-3-1 con 4 KO). Anche questa sfida è prevista sui dieci tempi. Samuel Nmomah (15-0 con 4 KO) se la vedrà con il campione d’Irlanda Craig O’Brien (12-2 con 1 KO) sulle 8 riprese. Infine, saliranno sul ring l’albanese Reshat Mati (10-0 con 7 KO) e la britannica Sandy Ryan (1-0).

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi