Milan-Atletico Madrid: diretta, pagelle, commento
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Pagelle, commento e diretta di Milan-Atletico Madrid, gara valida per la seconda giornata del Gruppo B di Champions League allo stadio San Siro di Milano.

Milan-Atletico Madrid, formazioni ufficiali 

Le formazioni ufficiali di Milan-Atletico Madrid.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Brahim Diaz, Rafael Leao; Rebic. A disp.: Tatarusanu, Jungdal, Ballo-Toure, Tonali, Giroud, Kalulu, Florenzi, Maldini, Gabbia. All.: Pioli. 

ATLETICO MADRID (3-5-2): Oblak; Gimenez, Felipe, Hermoso; Trippier, Kondogbia, Koke, Llorente, Carrasco; Correa, Luis Suarez. A disp.: Lecomte, Christian, De Paul, Joao Felix, Griezmann, Lemar, Lodi, Herrera, Cunha, Vrsaljko, Camus. All.: Simeone

ARBITRO: Cuneyt Cakor (Turchia)

Cronaca del primo tempo

Parte subito forte il Milan e mette pressione agli spagnoli. Nessuna chiara occasione da rete ma tante azioni giocate nella metà campo iberica. Al 16′ la prima occasione per il Milan: Brahim Diaz recupera palla a centrocampo, ma il suo tiro è troppo debole. Al 18′ azione clamorosa del Milan: Diaz imbecca Rebic, la sua conclusione a colpo sicuro. Il gol è nell’aria e arriva al 20′: Brahim Diaz giostra al centro dell’aria con la palla, libera Leao che stavolta supera Oblak: 1-0. L’Atleitco si fa vedere dalle parti di Maignan al 27′, ma il tiro di Kondogbia è alto. Al 29′ pestone di Kessie a Correa: l’arbitro estrae il secondo giallo, espulsione per l’ivoriano. Pioli corre ai ripari e richiama in panchina Rebic per far posto a Tonali. In chiusura di frazione Correa crossa per Suarez, la sua deviazione va a fil di palo. E il primo tempo si chiude sull’1-0.

Cronaca del secondo tempo

Il secondo tempo si apre con Simeone che manda in campo De Paul e Lodi al posto di Carrasco ed Hermoso. L’Atletico Madrid si getta all’attacco, con il Milan costretto alla difensiva. Suarez ci riprova, questa volta di testa: palla a fil di palo (53′). Al 56′ Brahim Diaz esce per crampi, al suo posto Ballo-Touré. Esce anche Leao, per fare posto a Giroud. L’Atletico Madrid non riesce ad entrare in area e allora ci prova da fuori De Paul, ma la conclusione è alta (67′). Ci prova ancora da fuori l’Atletico con Lemar, ma Maignan dice di no (77′). All’85’ arriva il pareggio dell’Atletico Madrid che gela il Milan: cross di testa di Lodi, non marcato da Florenzi, per Griezmann che conclude indisturbato: 1-1. In pieno recupero Maignan dice no a Joao Felix. La doccia fredda al 93′, con un contrasto dove Kalulu tocca la palla di mano. E’ rigore, Suarez realizza: 2-1 Atletico, sconfitta immeritata per questo Milan.

Il tabellino del match

Milan-Atletico Madrid 1-2

20′ Leao (M), 85′ Griezmann (A), 93′ rig. Suarez (A)

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer (81′ Kalulu); Saelemaekers (81′ Florenzi), Brahim Diaz (56′ Ballo-Toure), Rafael Leao (56′ Giroud); Rebic (32′ Tonali). A disp.: Tatarusanu, Jungdal, Maldini, Gabbia. All.: Pioli. 

ATLETICO MADRID (3-5-2): Oblak; Gimenez, Felipe, Hermoso (46′ Lodi); Trippier (40′ Joao Felix), Kondogbia (64′ Lemar), Koke (61′ Griezmann), Llorente, Carrasco (46′ De Paul); Correa, Luis Suarez. A disp.: Lecomte, Christian, Herrera, Cunha, Vrsaljko, Camus. All.: Simeone

ARBITRO: Cuneyt Cakor (Turchia)

AMMONITI: Kessie (M), Rebic (M), Kondogbia (A), Saelemaekers (M)

ESPULSI: al 29′ Kessie (M) per doppia ammonizione

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi