Kacper Kozlowski: il Milan ci prova già per gennaio 2022
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il prodigio polacco Kacper Kozlowski ha parlato delle recenti voci di trasferimento che lo collegano a grandi club come Liverpool, Juventus e Milan. Il 17enne sembra una grande prospettiva dopo aver mostrato cosa può fare per il Pogon Szczecin, e questi club sono stati collegati a una potenziale mossa per lui, come riporta Interia Sport.

Kacper Kozlowski, il Milan ci prova

Il Liverpool ha fatto bene a ingaggiare i migliori giovani giocatori o a promuoverli dalla loro accademia negli ultimi tempi, quindi Anfield potrebbe essere una destinazione ideale per Kozlowski nel prossimo futuro. Tuttavia, sembra che il giocatore stesso non abbia fretta di muoversi e si stia semplicemente concentrando sul suo calcio, permettendo al suo agente di occuparsi del suo futuro.

L’Arsenal sembra in vantaggio

Kozlowski ha suggerito, tuttavia, che è il suo sogno giocare per il tipo di club menzionato da Interia Sport, il che potrebbe dare al Liverpool la speranza di attirarlo nel Merseyside in futuro. “Cerco di isolarmi da questo tipo di informazioni. Lascia che se ne occupi il mio agente – ha detto – Non so cosa farò domani, tanto meno se finirò la stagione a Pogon o partirò a gennaio. Non ci penso, faccio le mie cose“.

Tanta voglia di grandi club

Kozlowski ha proseguito: “Non grandi nomi. Non mi impressionano. Il mio sogno è di giocare in futuro in questa categoria di club, ma penso che la cosa migliore da fare sia applicare il principio dei piccoli passi per raggiungere l’obiettivo”. I fan del Liverpool potrebbero essere ancora più impressionati nel vedere che Kozlowski ha chiaramente l’atteggiamento giusto e sta mantenendo un livello di equilibrio nonostante la sua notevole ascesa, dimostrando che dovrebbe avere la giusta mentalità per avere successo nel club se si unirà al futuro.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi