#FORUMAutoMotive: special guest la Zanussi 1100 Sport del Museo Nicolis
Ti piace questo articolo? Condividilo!

All’imminente evento #FORUMAutoMotive, in programma il 25 e 26 ottobre prossimi a Milano, si parlerà di mobilità elettrica analizzando pregi e criticità di questa nuova via ancora tutta da scoprire. Come di consueto, agli appuntamenti del #FORUM non partecipano solo i massimi esperti dell’argomento del giorno. Tra gli ospiti, infatti, ce n’è sono alcuni di riguardo, vale a dire i veicoli che direttamente o indirettamente sono legati agli argomenti affrontati.

#FORUMAutoMotive: troppi blablabla sulla mobilità green

Se per l’appuntamento autunnale del #FORUMAutoMotive il tema scelto è “Mobilità e ideologia: la “via elettrica” di Bruxelles”, la maggior parte delle auto presenti nelle sale dell’Hotel Melià sarà elettrificata. Nel pomeriggio della prima giornata, intanto, è in programma la tavola rotonda, che prevede una diretta streaming con sul tema “Troppi blablabla sulla mobilità green, occorrono più realismo e trasparenza. E meno azzardi”. Un titolo che invita a non dimenticare quanto di positivo è stato fatto in passato, per guardare ora a un futuro senza certezze.

La Zanussi 1100 Sport del Museo Nicolis è la regina indiscussa

In attesa di scoprire i modelli esposti, è già annunciato l’arrivo di quella che può essere considerata una regina indiscussa, anche se non è a emissioni zero. Come di consueto, il Museo Nicolis di Villafranca (Verona) esporrà uno dei pezzi unici della sua ricca collezione: una Zanussi 1100 Sport. Si tratta di uno di quegli esempi della passione per il mondo dei motori, che dalla fine degli anni Quaranta ha spinto molti piloti a trasformarsi in meccanici e costruttori per partecipare alle competizioni.

#FORUMAutoMotive: la barchetta avvolta dal mistero

La storia di questa “barchetta” presente al #FORUMAutoMotive è affascinante, perché parzialmente avvolta dal mistero. È uno degli esemplari prodotti da Fioravante Zanussi, un pioniere in questo campo, che già a partire dagli anni ‘30 iniziò a elaborare vetture di serie di quel periodo per sé e per alcuni clienti con la stessa passione. E i risultati furono incoraggianti, come dimostra la conquista del titolo di Campione Italiano nel 1939 del veneto Alberto Comirato, al volante di una Fiat 508 firmata Zanussi.

Dell’esemplare esposto non ci sono molte informazioni certe. E’ molto probabilmente un esemplare unico assemblato alla fine degli anni Quaranta partendo dalla base di un telaio Fiat 508 C. Come testimonia il nome, oggi è equipaggiata con il motore elaborato di una Fiat 1100 S, utilizzato nelle competizioni in salita dal suo stesso costruttore qualche anno più tardi. Ma è probabile che il progetto iniziale fosse molto più complesso e raffinato. Pare, infatti, che il motore di partenza fosse il potente 6 cilindri Alfa Romeo 6C 1750, privato dei 2 cilindri centrali e del compressore a lobi, successivamente rimpiazzato da un altro propulsore, un 6 cilindri di 2 litri ereditato da una Bmw 319.

Zanussi 1100 Sport, un mondo che non può essere dimenticato

L’ultima configurazione, quella dell’esemplare che sarà presente a #FORUMAutoMotive, dovrebbe risalire agli anni Cinquanta, quando oltre all’installazione del 4 cilindri Fiat, furono apportate le ultime modifiche alla carrozzeria. La Zanussi 1100 Sport è solo uno degli esempi di quello che era in passato il mondo dell’auto e delle competizioni, popolato da piccoli costruttori che giorno dopo giorno aggiornavano i loro progetti. Un mondo cancellato dall’alta tecnologia dei nostri giorni, che tuttavia non può essere dimenticato.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi