Vero Volley Monza, altra sconfitta con Novara al tie-break
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Seconda sconfitta stagionale per la Vero Volley Monza che, dopo il ko nel derby in casa di Busto Arsizio all’esordio, ha perso anche tra la mura amiche dell’Arena al tie-break con l’Igor Gorgonzola Novara.

Vero Volley Monza, cronaca

Nella riedizione dell’ultima semifinale scudetto, Monza è partita malissimo ma si è imposta in rimonta ai vantaggi in un interminabile primo set, in cui coach Marco Gaspari ha cambiato più volte formazione, come ormai succede spesso quest’anno. Novara però non si è persa d’animo e trascinata da un’inarrestabile Ebrar Karakurt si è presa i due successivi parziali oltre a portarsi in vantaggio nel quarto. Grazie a Lazovic e Gennari, la Vero Volley Monza ha risposto, operando il sorpasso e meritandosi il tie-break. Il quinto set però è stato un assolo delle ospiti che guidate dalla ex Hancock, decisiva in regia e a muro, hanno portato a casa i due punti.

Tabellino

VERO VOLLEY MONZA-IGOR GORGONZOLA NOVARA 2-3 (35-33, 22-25, 18-25, 25-20, 4-15)
VERO VOLLEY MONZA: Lazovic 14, Stysiak 19, Boldini, Gennari 18, Van Hecke 3, Orro 5, Mihajlovic, Parrocchiale (L), Danesi 9, Zakchaiou 8, Davyskiba, Candi 1, Moretto, Negretti (L). All. Gaspari. IGOR GORGONZOLA NOVARA: Imperiali (L), Herbots 1, Montibeller 4, Battistoni, Fersino (L), Bosetti 11, Chirichella 12, Hancock 5, Bonifacio 2, Washington 3, Costantini, D’Odorico 1, Daalderop 16, Karakurt 29. All. Lavarini. ARBITRI: Pozzato, Bassan. NOTE Spettatori: 942. Muri: M 16, N 11. Ace: M 3, N 3.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi