Tennis A2: per il V-Team pari interno con Firenze, un punto importante al giro di boa
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Quello guadagnato sui campi di casa del Villa Reale Tennis di Monza, per il V-Team, è un punto importantissimo. Nella quarta giornata del campionato di Serie A2 2021, al terzo impegno, la compagine brianzola ha fermato il Match Ball Firenze, uno dei team più blasonati dell’intero girone 2, sul punteggio di 3-3. Un pareggio che fa bene alla classifica e alla fiducia e che, addirittura, può star stretto ai padroni di casa.

V-Team aggancio e sorpasso su Bassano del Grappa

Abbiamo detto un punto importante. Sì, perché permette al V-Team di agganciare e superare il Bassano del Grappa messo ko dal Palermo per 5-1. Allo stesso tempo, il punto conquistato contro Firenze consente al V-Team di staccare di quattro lunghezze il Tc Lecco, fanalino di coda del raggruppamento e ancora fermo a quota 0 punti. Ma anche di tenere dietro il Ronchiverdi (Torino) a quota 3.

Così assume i toni del match-chiave la sfida che il V-Team dovrà affrontare il 14 novembre prossimo proprio contro i torinesi. Da quella sfida passeranno buone chance di raggiungere l’obiettivo prefissato a inizio stagione, quello di mantenere la categoria. In mezzo, la gara contro il Ct Mario Stasi di Lecce, secondo in classifica, da sfidare in trasferta la prossima domenica.

V-Team-Firenze: un pareggio maturato in rimonta

Il pareggio contro il Match Ball Firenze è maturato in costante rimonta. Prima nei singolari, nei quali il V-Team ha dovuto ricucire uno svantaggio di 2-0 a causa delle sconfitte di Davide Albertoni (7-5 6-2 dal croato Viktor Galovic) e di Andrea Borroni, che pure conduceva per un set a zero in avvio (1-6 6-3 6-4 per mano di Andrea Meduri). La rincorsa ha portato prima la firma del francese Mathias Bourgue, numero 228 del ranking Atp, che in un derby tutto francese contro Hugo Grenier (n.188 al mondo) ha prevalso in due set. E poi quella di Gianmarco Ferrari, bravo a superare con un doppio 6-4 Lorenzo Sciahbasi.

Albertoni/Borroni per lo strappo finale

Col verdetto rimandato ai doppi, e con la coppia formata da Bourgue e da Manfred Fellin sconfitta dal duo Galovic/Grenier in due set, è toccato al tandem del vivaio brianzolo Albertoni/Borroni dare lo strappo decisivo per arrivare al pareggio. Concretizzato proprio al fotofinish, vale a dire al super tie-break che nei match di doppio sostituisce il terzo set (3-6 7-5 10/7 il risultato dell’incontro).

Duvier Medina: “Un punto importante”

“Se guardiamo alla classifica si tratta di un punto importante – commenta il capitano e direttore tecnico del V-Team Duvier Medina – ma per come si era messo l’incontro resta addirittura un po’ di amaro in bocca perché avremmo anche potuto portarci a casa il bottino pieno contro una formazione candidata ai play-off. Ora continuiamo a pensare partita dopo partita”. Con molte note positive su cui fare affidamento. “Serve recuperare fisicamente ed essere freddi nei momenti decisivi ma c’è la consapevolezza che questa squadra può fare davvero bene”.

Risultati e classifica, il V-Team sale a quattro punti

Quarta giornata Girone 2

V-Team – Match Ball Firenze 3-3

Viktor Galovic (F) b. Davide Albertoni 7-5 6-2, Andrea Meduri (F) b. Andrea Borroni (V) 1-6 6-3 6-4, Mathias Bourgue (V) b. Hugo Grenier (F) 7-5 6-3, Gianmarco Ferrari (V) b. Lorenzo Sciahbasi (F) 6-4 6-4, Galovic/Grenier (F) b. Bourgue/M. Fellin (V) 6-1 6-4, Albertoni/Borroni (V) b. Meduri/Sciahbasi 3-6 7-5 10/7.

Classifica Girone 2

Circolo del Tennis Palermo, 12 punti (19-5)

CT Mario Stasi Lecce, 6 punti (8-10)

Match Ball Firenze, 4 punti (12-6)

V-Team, 4 punti (11-7)

St Bassano del Grappa, 4 punti (10-14)

Ronchiverdi, 3 punti (13-5)

Tc Lecco, 0 punti (4-20)

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi