Padel, la Milano Fip Gold si avvicina: biglietti già disponibili
Ti piace questo articolo? Condividilo!

I biglietti per la FIP Gold di padel, in programma dal 1 al 7 novembre a Milano, sono già disponibili. Un torneo ambizioso quello che andrà in scena a Milano con un montepremi di 20.000 euro (12.000 per gli uomini e 8000 per le donne) e 80 punti per vincere (World Padel Tour & FIP). Il Le iscrizioni sono aperte fino a domani 29 ottobre.

Il padel non toglie nulla al tennis

Nel mentre, in un’intervista di qualche tempo fa a Repubblica.it, Gianni Milan, Vicepresidente Fit con delega al settore padel, parla di questo sport come di un fenomeno in continua evoluzione e guarda al futuro: obiettivo Olimpiadi 2028. “Posso dire che il Covid ha aiutato l’esplosione del padel. E qui voglio dirlo subito: questo sport non toglie assolutamente atleti o appassionati al tennis. Il travaso è avvenuto con altri sport, molti hanno scelto questo sport per motivi sociali. E’, infatti, questo uno dei segreti: socializzazione, ambiente ludico, gioioso”.

Un percorso di crescita, eppure il campo da esplorare è ancora molto ampio. “Noi – spiega Milan – come aspetto tecnico stiamo cercando degli allenatori, in particolare un commissario tecnico, probabilmente straniero, per gestire la parte puramente agonistica”.

Obiettivo Olimpiadi 2028

Tennis e padel, ribadisce Milan, sono destinati a coesistere e a non entrare in concorrenza, così come è chiaro che non sarà una moda passeggera. Insomma, questo sport giocato sui campi blu ha sembra avere un futuro tutto ancora da esplorare e in cantiere c’è un progetto ambizioso.  “La scommessa ora – conclude il dirigente – è farlo arrivare alle Olimpiadi, in particolare abbiamo pensato a una data, quelle del 2028 (a Los Angeles ndr). Ci sta lavorando Luigi Carraro, presidente della Federazione internazionale Padel.

A livello internazionale esiste il World Padel Tour, che non è come l’Atp del tennis ma vuole crescere. Come in fondo vuol fare l’Italia: le regioni dove si gioca di più sono il Lazio, dove è nato. Ma adesso stanno arrivando anche la Lombardia e la Sicilia, che fa dei numeri impressionanti”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi