Hockey inline: Milano, Diavoli Vicenza demoliti
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Vittoria netta, quella dell’HC Milano, che al Quanta Club di via Assietta ha letteralmente annientato i Diavoli Vicenza campioni d’Italia. Un 6-0 netto per i ragazzi di coach Denis Sommadossi, che dopo aver vinto la Supercoppa italiana ad inizio stagione proseguono nella loro marcia da imbattuti nei confronti della formazione che, a maggio scorso, aveva interrotto il loro dominio in campionato dopo otto Scudetti consecutivi.

Milano, Diavoli Vicenza surclassati

Le individualità e la loro classe alla fine hanno premiato Milano, che nel contempo ha ritrovato anche una solidità difensiva che finora non si era mai palesata a tal punto. Nelle sei gare di campionato precedenti, infatti, i meneghini avevano chiuso con un clean sheet contro Trieste, Verona e Cittadella, subendo invece reti contro Piacenza (una), Asiago (due) e Ferrara (sei). Da due gare, invece, Denis Sommadossi pare avere trovato la solidità nel reparto arretrato, visto che non sono stati subiti gol a fronte di ben 14 fatti. Contro i Diavoli Vicena mattatore, ancora una volta, il campione del mondo ceco Martin Fiala, autore alla fine del match di una pregevole tripletta. Bene anche ‘l’usato sicuro’ Emanuele Banchero (doppietta per lui) e Luca Ronco (un gol), che hanno concluso il tabellino dei marcatori.

Hockey inline, Milano torna ad essere la favorita per lo Scudetto

Con questo successo Milano, se ci fossero stati ancora dei dubbi, torna ad essere la favorita per la vittoria finale dello Scudetto di hockey inline 2022. E questo lo dice anche la classifica della Serie A, che vede i meneghini primi dopo sette giornate della regular season con 20 punti; a seguire la vera sorpresa di questa stagione, i Ghosts Padova (18 punti), poi Diavoli Vicenza (13, una gara in meno), Ferrara Warriors (12, una gara in meno), Asiago Vipers (12, due gare in meno), Monleale, Edera Trieste (entrambe appaiate a quota nove punti), Cittadella e Cup Verona (ancorate a quota tre) e il fanalino di coda Lepis Piacenza (zero punti).

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi