NC Milano, pareggio che lascia l’amaro in bocca
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Muove la classifica la NC Milano ma è un pareggio con l’amaro in bocca per la squadra meneghina. Termina infatti 6-6 la partita casalinga contro la Vela Nuoto Ancona che ha il merito di non mollare mai nonostante l’ultimo tempo inizi con un 6 a 3 per la squadra di casa.

NC Milano, cronaca

Ultimo tempo che vede la squadra di MIlano sprecare 4 uomini in più e incapace di realizzare nessun gol, e vedere un po’ inerme la risalita della squadra ospite che raggiunge il pareggio a 11 secondi dalla fine del match.

Dichiarazioni

“Spiace pareggiare così perché conduci la partita e hai modo di chiuderla più volte senza riuscirci e subisci una rimonta a 11 secondi”, spiega Davide Maggiani. “Niente da dire, chi è causa del suo mal pianga se stesso. Trovo personalmente molto eccessiva l’espulsione comminata al secondo tempo ad Anna Repetto, per un fallo molto normale e sopratutto un rosso diretto non è giustificato. Ciò non toglie che oggi abbiamo perso due punti per nostro demerito, e quindi prima di guardare fuori guardiamo in casa nostra cosa e dove possiamo migliorare”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi