Hockey ghiaccio: Bears e Old Boys, ultima spiaggia
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Mancano solo quattro giornate al termine della prima fase di IHL Division I, quindi c’è sempre meno possibilità di sbagliare per le 11 formazioni decise a lottare per il miglior piazzamento possibile nella classifica. I due gironi presentano situazioni diverse, con il Gruppo Ovest che sembra più definito mentre nell’Est può ancora succedere di tutto. Nel primo sono coinvolte anche le due formazioni meneghine, i Milano Bears e i cugini dell’Old Boys Milano.

Hockey ghiaccio, Bears di scena a Torre Pellice

Un girone dove il primo posto sembra sempre più essere un affare che riguarda i Bulldogs di Torre Pellice, attesi domani dal match casalingo contro il Milano. Alle 20 si parte al Cotta Moradini con la squadra torrese reduce dalla sofferta vittoria di Aosta, un successo che ha visto la squadra piemontese messa davvero sotto per la prima volta ma capace di uscirne comunque con i tre punti. Il ritorno a casa rappresenta l’occasione per cercare il settimo successo di fila, contro un avversario battuto nettamente all’andata (7-2 in trasferta). Miglior attacco e miglior difesa del campionato, i Bulldogs puntano sul tenere altissimi ritmo e intensità per fermare un Milano reduce dalla sconfitta di Chiavenna. Uno stop arrivato dopo un match molto tirato e deciso nel finale, ma soprattutto uno zero in classifica che ha costretto i lombardi a rimanere a -6 dalle due squadre piemontesi. La trasferta del Cotta Moradini sarà un esame molto duro per i Bears, chiamati al riscatto per dimostrare di avere qualcosa da dire anche contro le grandi del campionato.

Old Boys di scena all’Agorà

Alle 20.30 all’Agorà di via dei Ciclamini gli Old Boys ospitano l’Aosta in quello che è un vero spareggio per il quarto posto. I meneghini sono reduci da due nette sconfitte contro le “big”, ma in casa proveranno a rifarsi contro i Gladiators che all’andata si imposero per 3-1. Sfida decisamente aperta per una squadra nuova ma già desiderosa di raccogliere punti importanti, con un gruppo giovane che vuole continuare il suo percorso di crescita. Discorso simile si può fare per l’Aosta, formato però da una elementi che hanno una maggiore esperienza comune e un vissuto più “storico”. I Gladiators, attualmente quarti, puntano a fare bottino pieno a Milano per agganciare i Bears in classifica e rilanciare il loro finale della prima parte di stagione dove andare a caccia del podio della tabella. Questo con un roster che già ha visto diversi elementi convocati con le nazionali giovanili italiane e quindi non può che essere considerato molto futuribile. Chiude il turno il match di domenica (ore 18.45) tra Chiavenna e Real Torino. Classifica dopo sei giornate: HC Valpellice Bulldogs 18 punti; HC Real Torino 15; HC Milano Bears 9; HC Aosta Gladiators 6; HC Chiavenna 3; Old Boys Milano 3.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi