Vero Volley Monza, Itas Trentino ancora troppo forte
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Itas Trentino ancora indigesta per la Vero Volley Monza che un po’ come successo nella comunque storica finale di Supercoppa italiana persa a Civitanova ha dovuto inchinarsi per 3-1 alla squadra di Lorenzetti anche nel sesto turno di Superlega. I brianzoli, reduci dal netto ko casalingo tra le mura amiche dell’Arena contro la Lube, non sono riusciti a riscattarsi in questo scontro al vertice della classifica, nonostante un grande avvio di partita.

Vero Volley Monza, cronaca

A differenza di quanto successo ormai tre settimane fa, stavolta i ragazzi di Massimo Eccheli a suon di muri si sono presi il primo set, sfruttando anche tra le fila dei rivali la partenza dalla panchina di Alessandro Michieletto, comunque tornato a disposizione dopo due match trascorsi a bordocampo. Lo svantaggio non ha turbato più di tanto Trento e in particolare l’eterno Matey Kaziyski, il migliore alla fine dei suoi con 15 punti e soprattutto il trascinatore della rimonta valsa il secondo parziale. Tutto da rifare quindi per la Vero Volley Monza in un terzo set che si è rivelato di fatto quello decisivo: Georg Grozer e Donovan Dzavoronok hanno iniziato a martellare con continuità portando la loro squadra sul 21-24. Dalla panchina però è spuntato Oreste Cavuto, che ha annullato due set point e concretizzato poi il primo dei padroni di casa ai vantaggi. La squadra del Consorzio Vero a quel punto è crollata e non è riuscita ad allungare il match al tie-break, cosa che le avrebbe permesso di portare a casa punti utili per una classifica comunque ancora più che positiva.

Agenda

Al di là delle due sconfitte maturate in quattro giorni, la Vero Volley Monza dovrà adesso ripartire da quanto fatto vedere di buono in campo ieri, contro una squadra comunque più blasonata e costruita per puntare in alto. In questo senso un po’ di mancanza di esperienza nei big match si è fatta sentire ma ci sarà una settimana per capire meglio che cosa è successo e dove si può migliorare. In attesa dell’anticipo del settimo turno di Superlega che vedrà Thomas Beretta e i suoi compagni impegnati sabato prossimo alle 18 in casa della Top Volley Cisterna. Lì i tre punti saranno quasi obbligatori, per ripartire di slancio e restare nei quartieri alti, dove è stato già dimostrato che si può restare a pieno titolo in attesa dei playoff di fine stagione.

Tabellino

Itas Trentino-Vero Volley Monza 3-1 (19-25, 25-16, 27-25, 25-23)
ITAS TRENTINO: Pinali 12, Kaziyski 15, Podrascanin 7, Sbertoli 2, Lavia 9, Lisinac 12, Zenger (L); Michieletto, Cavuto 3, D’Heer, Sperotto, Albergati, De Angelis. All. Lorenzetti. VERO VOLLEY: Galassi 8, Grozer 16, Dzavoronok 17, Grozdanov 11, Orduna, Davyskiba 18, Federici (L); Galliani, Karyagin, Beretta, Calligaro, Mitrasinovic, Gianotti, Gaggini. All. Eccheli. ARBITRI: Puecher, Pozzato. NOTE: Durata set: 22’, 23’, 31’, 29’. Tot: 105′. Spettatori: 1.672. Muri: T 7, M 10. Ace: T 4, M 8. Mvp Lisinac (T).

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi