Il V-Team continua a stupire in A2: “Dall’obiettivo salvezza ai play-off”
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il sogno continua, perché grazie alla vittoria casalinga sul Ronchiverdi Torino per 4-2, al V-Team si aprono le porte dei play-ff promozione. Un risultato oltre ogni aspettativa, se si pensa che l’obiettivo di inizio stagione era il mantenimento della categoria. Non solo: la consapevolezza di poter guardare ancora avanti in questa stagione è arrivata addirittura con una giornata di anticipo sulla fine della fase a gironi.

V-Team la vittoria contro Torino parte da Borroni e Fellin

Il V-Team resta davanti in virtù dello scontro diretto vinto proprio in Puglia. Tutto merito – anche – del successo contro Torino, maturato a partire dalle prestazioni di Andrea Borroni e Manfred Fellin. I due alfieri di lungo corso del V-Team hanno condotto, in rispettivamente sul campo 1 e sul campo 2, due match simili contro Tommaso Vescovi e Filippo Anselmi. Partiti a tutta velocità, hanno conquistato entrambi il primo parziale senza faticare più di tanto. Poi nel secondo hanno accusato la reazione degli avversari a metà set ma sono stati abili a ribattere colpo su colpo fino a incamerare i primi due punti della sfida.

Ferrari domina Capella per 6-0, 6-1 in 55 minuti di gioco

A seguire, sono scesi in campo Gianmarco Ferrari e Davide Albertoni. Il primo ha dominato il proprio match contro Gianmarco Capella per 6-0 6-1 in soli 55 minuti di gioco. L’altro invece non è mai riuscito a entrare in partita contro Edoardo Lavagno. Il piemontese nel primo set non ha concesso nemmeno un game al brianzolo. Mentre nel secondo parziale l’altro elemento del vivaio V-Team ha lottato fino al 4 pari prima di cedere servizio e partita all’avversario.

V-Team: il punto vittoria dal doppio

Con il punteggio sul 3 a 1, come già accaduto nella giornata precedente, per il V-Team ci ha pensato uno dei due doppi a portare il punto della vittoria. Questa volta è toccato al duo formato da Manfred Fellin e Gianmarco Ferrari, bravi a sfruttare appieno l’accoppiamento con Anselmi e Vescovi: 6-2 6-3 in poco più di un’ora il punteggio finale. Niente da fare invece per Borroni e Albertoni, sconfitti da Lavagno e Capella in due set (6-2 6-4).

Domenica l’ultima giornata del girone 2, in trasferta sui campi della Società Tennis Bassano del Grappa con un unico pensiero: “Nessuno ci può proibire di sognare ancora – ha chiuso Medina -, adesso vogliamo provare a entrare nel ristretto club delle più forti d’Italia”. Quel club che si chiama Serie A1.

Risultati e classifica

Sesta giornata Girone 2

V-Team b. Ronchiverdi 4-2

Andrea Borroni (V) b. Tommaso Vescovi (R) 6-1 6-3, Manfred Fellin (V) b. Filippo Anselmi (R) 6-2 6-3, Gianmarco Ferrari (V) b. Gianmarco Capella (R) 6-0 6-1, Edoardo Lavagno (R) b. Davide Albertoni (V) 6-0 6-4, Fellin/Ferrari (V) b. Anselmi/Vescovi (R) 6-2 6-3, Lavagno/Capella (R) b. Albertoni/Borroni (V) 6-2 6-4.

CLASSIFICA GIRONE 2

1. Circolo del Tennis Palermo, 15 punti (23-7)

2. V-Team, 10 punti (19-11)

3. Match Ball Firenze, 8 punti (18-11)

4. CT Mario Stasi Lecce, 6 punti (10-14)

5. St Bassano del Grappa, 5 punti (13-17)

6. Ronchiverdi, 4 punti (12-16)

7. Tc Lecco, 0 punti (4-20)

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi