La Powervolley Milano perde all’Allianz Cloud contro il Cisterna: 3-2 il finale
Ti piace questo articolo? Condividilo!

La Powervolley Milano che aveva appena vinto contro il Verona per 3-1 perde di nuovo, questa volta contro il Cisterna. Gara vinta dai laziali per 3-2 dopo 2 ore e 55 minuti di gioco davanti a circa duemila spettatori presenti all’Allianz Cloud.

Nessuna sorpresa particolare negli schieramenti di partenza. Piazza si affida al duo Porro-Patry sulla diagonale principale, a Ishikawa-Jaeschke di banda, a Piano-Chinenyeze centrali e libero Pesaresi. Soli risponde invece con Baranowicz al palleggio, Dirlic opposto, Maar-Rinaldi schiacciatori, Bossi-Zingel al centro e libero Cavaccini

La sconfitta della Powervolley Milano matura nel tie break

Si decide tutto al tie break: regna nuovamente la parità, come conferma il cambio campo avvenuto sul 7-8. Milano riesce ad andare sul +2 (11-9) sfruttando un attacco a rete di Maar, ma Cisterna non ci sta e con tre punti di fila torna avanti 11-12. Chiude un attacco di Lanza per il 13-15 definitivo.

“Sapevamo sarebbe stata una partita difficile prima di cominciare. Non abbiamo giocato come sappiamo fare. Mentalmente non eravamo in campo, abbiamo commesso tanti errori, mentre di solito non li facciamo. Cisterna ha giocato meglio, ma ha giocato meglio perché noi abbiamo fatto degli errori e alla fine abbiamo perso”, afferma Barthélémy Chinenyeze dell’Allianz Powervolley Milano.

Tabellino

ALLIANZ POWERVOLLEY MILANO – TOP VOLLEY CISTERNA 2-3 (34-32, 21-25, 33-31, 21-25, 13-15)

ALLIANZ POWERVOLLEY MILANO: Chinenyeze 15, Daldello, Maiocchi, Patry 28, Piano 6, Mosca 1, Ishikawa 7, Djokic 2, Porro 2, Jaeschke 24, Pesaresi (L). Non entrati Staforini, Romanò (L) Allenatore Piazza.

TOP VOLLEY CISTERNA: Zingel 8, Cavaccini (L), Wiltenburg 4, Maar 20, Rinaldi 9, Lanza 16, Dirlic 15, Bossi 7, Baranowicz, Szwarc 9, Raffaelli 2. Non entrato Giani, Picchio (L). Allenatore Soli.

Arbitri: Brancati, Saltalippi (Rusconi).
Durata partita: 175’.
Spettatori: 2.182 (impianto: Allianz Cloud, Milano).
MVP: Domenico Cavaccini (Top Volley Cisterna).

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi