Cosa bolle in pentola nerazzurra?
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Ultimamente vi è stato un gran parlare in casa Inter di chi è stato un buon giocatore e chi no. Infatti, anche se stiamo parlando di calcio, può valere comunque un certo discorso economico. La dirigenza nerazzurra, infatti, sotto sollecito del presidente Steven Zhang, ha deciso di tirare un po’ le somme sui suoi giocatori.

Il motivo principale pare essere una certa disparità fra le entrate della squadra lombarda e quelle che sono state effettivamente le spese. Mentre le prime ammontano a circa 255 milioni i costi, purtroppo, sono ben più “dolorosi” visto che si superano i 500 milioni. Una sproporzione così, insomma, non fa dormire sonni tranquilli né al già citato Zhang che ad Inzaghi in panchina che dovrà fare i conti con una squadra diversa.

L’Inter ha già infatti dichiarato che, per far fronte a questo “scempio” economico, si troverà costretta a tagliare l’ingaggio di nuovi giocatori e, per ridurre ancora di più gli sprechi, potrebbe anche vendere i calciatori che non si sono particolarmente distinti sul campo in questi ultimi mesi.

Per intanto, però, si può dire che tra chi conserverà maglietta e tacchetti ci sarà il taciturno centrocampista croato Marcelo Brozovic. Infatti, stando ad una dichiarazione apparsa su uno dei suoi canali social, il calciatore ha confermato sorridendo la sua volontà di rimanere in casa Inter.

Ovviamente bisogna ancora mettersi d’accordo in maniera definitiva sulle cifre di tale contratto, ma il peggio sembra essere passato. Situazione molto simile anche per il difensore milanese Federico Dimarco, rimarrà uno dei nerazzurri fino al 2026, ed anche per il portiere Samir Handanovic prolungandogli il contratto di un anno.

Chi invece sembra già pronto all’uscita definitiva dalla squadra sono Romelu Lukaku ed Achraf Hakimi che, pare, dovranno salutare il Duomo di Milano e la sua iconica nebbia già a partire da questa estate. Del resto, come avevamo già accennato all’inizio, adesso per l’Inter non è più tempo di scommesse, ma di certezze e, soprattutto, di risparmiare dove possibile senza compromettere l’integrità della squadra sul campo.

Il prossimo obiettivo, inoltre, pare essere il cileno Arturo Vidal. Il calciatore, infatti, potrebbe venire ceduto al Barcellona, ma si sta ancora discutendo sui termini, e soprattutto sui milioni, del contratto e della buona uscita del giocatore dal team lombardo.

Insomma, come avrete potuto ben capire, si tratta di una situazione piuttosto tesa e delicata che, sicuramente, potrebbe suscitare ben più di un malcontento o di una semplice rimostranza da parte degli altri giocatori e dei tifosi. Si spera però che in questo momento non proprio semplice la squadra prenderà le decisioni migliori per il soggetto più importante di tutti, la squadra appunto.

Comunque sia, per rimanere sempre aggiornati e, magari tentare la fortuna con un paio di scommesse, su questo sito troverete tutto il necessario riguardante i prossimi incontri a livello europeo, le news di tutto il calcio italiano e le modalità per una scommessa sicura e senza pericoli per il portafoglio.

Con questa sicurezza si potrà dunque continuare a “preoccuparsi” di quello dell’Inter e di Zhang. Che il 2021 sia l’anno della svolta?

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi