Quest'anno il Legnano Kemind può contare su un rinforzo di altissimo livello: non stiamo parlando di un lanciatore o di un catcher ma di un nuovo preparatore atletico, Alessandro Belliazzi.

"Sta andando tutto molto bene - ha raccontato -. Abbiamo iniziato la preparazione a metà gennaio e quindi sono ormai quattro mesi che lavoro con questo gruppo di ragazzi oltre che con questa società. Nelle ultime settimane, da quando ciò è cominciato il campionato, abbiamo dovuto alleggerire i carichi lasciando spazio alla parte tecnica e fa piacere che i risultati in campo stiano arrivando (quattro vittorie in altrettante partite, ndr)".

"Io ho lavorato nel mondo del nuoto e del tennis, prima di seguire individualmente atleti di tante altre discipline. Da quando ho aperto lo studio a Legnano ho iniziato a conoscere il mondo del baseball, fino a diventare poi il preparatore atletico di questa squadra".

"Io mi concentro soprattutto sulla parte di forza e devo dire che in generale il lavoro è simile in molti sport ma per quanto riguarda il baseball oltre alla parte legata ai gesti atletici cerco di preparare i ragazzi a farsi trovare sempre pronti a uno scatto o a un cambio di direzione. I lanciatori poi sono un capitolo a parte e fa parte del mio lavoro far capire all'allenatore quando è meglio farli riposare".

"Credo che il mio ruolo sia molto importante in una squadra - ha concluso Belliazzi -. Spero in futuro di poter sfruttare al meglio la off season che nel nostro caso è abbastanza lunga per preparare al meglio la successiva stagione vera e propria".