Milica Popovic, acquisto Sanga: Campionato italiano impegnativo, a Milano per dare il mio contributo

Milica Popovic, nuovo acquisto del Sanga Basket a . A Milano da poche settimane, ha le idee chiare. Entrare presto in sintonia con il gioco della squadra, per dare il proprio contributo in un campionato decisamente impegnativo.

In Italia solo da poche settimane, Milica Popovic è il nuovo acquisto di Sanga Basket. Classe 2002, origine serbo-ungherese, è una ala-centro dalle grandi potenzialità. Ottimo fisico, buon tiro, ha militato precedentemente nel campionato ungherese nelle fila del Peac-Pecs, in precedenza ha giocato in Serbia KK Loznica e nel ZKK Ljubovija rientrando nel giro delle nazionali giovanili serbe. Nelle due partite disputate con Sanga Basket ha cominciato a prendere confidenza con la squadra ed il coach Franz Pinotti. Di seguito, le sue prime impressioni dopo questi primi giorni a Milano.

Milena Popovic, feeling immediato con la squadra

E’ la mia primissima esperienza a Milano e sono molto contenta di essere in una delle città più importanti d’Europa – dichiara Milica Popovic - Spero di potere aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi che si è prefissata a inizio stagione. Farò del mio meglio e spero di poter entrare presto in sintonia con il gioco della squadra così da poter dare il mio contributo – ha proseguito la nuova giocatrice del Sanga Basket – Certo, farlo a metà campionato non è cosa semplice. Ma il feeling con il coach e le compagne è stato immediato, il migliore che mi potessi aspettare

Campionato italiano, impegnativo ma più rilassato

Non ho trovato grandi differenze dal punto di vista tecnico e tattico rispetto ai campionati dove ho già militato, piuttosto una maggiore tranquillità nel modo di gestire il gruppo – precisa la giocatrice - Anche il gioco è più rilassato, nonostante il campionato italiano sia decisamente impegnativo

Giocatrice all-around, Diana Taurasi e Candice Parker fonti ispiratrici

Il tiro è sicuramente la dote migliore di Milica Popovic, l’ottima struttura fisica le permette di giocare sia dentro che fuori l’area. “Mi piace definirmi una giocatrice all-around, anche se devo decisamente migliorare la parte difensiva” Diana Tuarasi e Candace Parker le giocatrici alle quali si ispira. “Diana Taurasi ha un tiro particolare, Candace Parker sa giocare sia dentro che fuori l’area. Vorrei prendere da loro

L'ambientamento a Milano, Duomo e cannoli le piacevoli novità

Nel frattempo Milica si gode le novità della sua nuova esperienza milanese. “Milano è bellissima – dichiara entusiasta – Ho già visto il Duomo e le vie del centro, non ho perso occasione per gustare la vostra cucina. Pasta e pizza, ovviamente. Ma i cannoli sono una vera delizia” In attesa che anche Milica Popovic cominci a deliziare con le sue gesta sportive i tifosi del Sanga Basket.