Torna la 1000 Miglia. L'evento si terrà dall'11 al 15 giugno e vedrà una cavalcata di 2200 chilometri percorsi da vetture storiche costruite tra il 1927 e il 1957, suddivisi in cinque tappe, come l'anno scorso. Quest'anno il percorso sarà in senso antiorario, richiamando le prime edizioni della famosa corsa.

Il primo traguardo di tappa sarà a Torino, città che ospiterà per la prima volta la sosta del convoglio, accolto dalla Mole Antonelliana illuminata con la Freccia Rossa e celebrato in Piazza San Carlo. Altre novità includono una sosta a Genova per il pranzo del secondo giorno, con ulteriori tappe a Viareggio, Roma e San Lazzaro di Savena.

Il pre-gara inizia oggi domenica 9 giugno con le verifiche tecniche e sportive al Brixia Forum, seguite dall'inaugurazione del Villaggio 1000 Miglia in Piazza Vittoria. La sera stessa si terrà la settima edizione del Trofeo Gaburri, con una competizione tra vetture storiche a Brescia.

Durante l'evento, le auto storiche, le Ferrari del Tribute 1000 Miglia, le auto Full-Electric della 1000 Miglia Green, le Supercar e Hypercar della 1000 Miglia Experience sfileranno lungo il percorso. Continua anche il progetto 1000 Miglia Autonomous Drive con il Politecnico di Milano, con una macchina a guida autonoma condotta da Matteo Marzotto.

Infine, la 1000 Miglia Charity sosterrà il IEO - Women's Cancer Center, con la partecipazione di diverse personalità del mondo dello spettacolo.