Mentre la Virtus Segafredo Bologna attende il rinnovo della wild-card per la prossima stagione, l'EA7 Emporio Armani Milano ha garantito la sua presenza in Eurolega fino almeno al 2040. Secondo i rumors riportati dal rinomato portale basketnews lituano, i 13 club affiliati con licenze a lungo termine hanno concordato di prolungare la loro permanenza per ulteriori 15 stagioni. Questi club costituiranno il nucleo dell'Eurolega nei prossimi anni:

  • Anadolu Efes Istanbul

  • Baskonia Vitoria-Gasteiz

  • FC Barcelona

  • Fenerbahçe Istanbul

  • Maccabi Tel Aviv

  • Olimpia Milano

  • Olympiacos Pireo

  • Panathinaikos Atene

  • Real Madrid

  • LDLC ASVEL Villeurbanne

  • Bayern Monaco

  • Zalgiris Kaunas

  • CSKA Mosca (al momento esclusa a causa del conflitto russo-ucraino)

L'invito per la stagione 2024-25 è stato esteso alla Virtus, mentre Valencia rischia l'esclusione. Tuttavia, l'espansione dell'Eurolega nei prossimi anni non significherà una chiusura totale del campionato. Al contrario, il massimo torneo continentale si prepara ad un periodo di significativa crescita, con un aumento del numero di partecipanti a almeno 20, suddivisi in due Conference, seguendo il modello della NBA.