Antonio Faravelli, viticoltore e appassionato golfista di Montù Beccaria nell'Oltrepò Pavese, è il titolare delle Cantine Vitea e il promotore del progetto "Golf and Wine 1895". Questo progetto è stato presentato anche durante l'inaugurazione di PET in Fiera a Palazzo Esposizioni di Pavia, alla quale ha partecipato insieme al candidato sindaco di Pavia Alessandro Cantoni.

Faravelli ha illustrato il suo ambizioso progetto di rilancio, ricevendo un'ampia condivisione da tutti i presenti. L'obiettivo principale è valorizzare l'Oltrepò Pavese, una terra rinomata per i suoi vini ma spesso sottovalutata, e promuovere il Made in Italy attraverso il marchio Golf and Wine 1895. Questo marchio incarna l'essenza dello sport e del turismo, unendo il golf e il vino come ambasciatori del territorio.

L'idea è quella di aumentare il turismo e promuovere le eccellenze locali nel mondo, utilizzando il golf e il vino come strumenti di attrazione. Golf and Wine 1895 rappresenta quindi un'iniziativa turistica di grande valore, poiché intende promuovere il golf in combinazione con uno dei prodotti enologici italiani più rinomati e apprezzati a livello internazionale: il vino. Questo marchio ha il potenziale per diventare un volano per lo sviluppo del territorio, unendo tradizione, sport e cultura enologica in un'unica esperienza coinvolgente e memorabile per i visitatori.