Il tennis sta conquistando sempre più appassionati, sia spettatori che giocatori, ispirati dai grandi tornei come gli Internazionali d’Italia e Wimbledon, e dalle avventure di personaggi come Tashi, Art e Patrick in "Challengers". Per chi desidera viaggiare in modo sostenibile con la racchetta al seguito, Omio offre una soluzione ideale. Questa piattaforma di viaggi consente di cercare, confrontare e prenotare diverse opzioni di viaggio in una sola schermata, e ha selezionato sette campi da tennis dall'atmosfera cinematografica raggiungibili con i mezzi pubblici.

Catharina Rijstenbil, VP Brand di Omio, spiega che l'aumento dell'accessibilità e della convenienza di mezzi di trasporto alternativi in Europa, come treni, autobus e traghetti, ha spinto sempre più viaggiatori a considerare queste opzioni per dedicarsi a nuovi hobby durante il tempo libero o le vacanze, incluso il tennis. Che il campo da tennis sia la destinazione principale o solo una parte del viaggio, è fondamentale che sia scenografico. Tra le opzioni proposte da Omio ci sono campi in erba con vista mare, campi circondati dalle Alpi e campi di design in contesti urbani, tutti facilmente raggiungibili con i mezzi pubblici.

Svizzera: game, set, match con grandi campioni

In uno scenario unico affacciato sulle valli alpine e sul Lago dei Quattro Cantoni, il centro tennis di lusso Diamond Domes, all’interno del Bürgenstock Resort, è dotato delle più moderne attrezzature sportive e di campi da tennis indoor e outdoor. Qui è possibile frequentare corsi con insegnanti qualificati e, per un’esperienza più esclusiva, partecipare a eventi con LUX Tennis Ambassadors d’eccezione: il prossimo 3 agosto le lezioni saranno guidate dal campione slovacco Dominik Hrbatý.
Come arrivare: da Milano a Lucerna in autobus (3h25, da 18€ a tratta su Omio) o in treno (4h30, da 70€ a tratta su Omio).

Croazia: match con vista a Korčula

Amatissimo da Marin Čilić, che qui si è allenato diverse volte, questo rettangolo verde e blu sull’isola croata di Korčula vanta una vista sull’Adriatico senza paragoni. Perfetto per una partita tra una nuotata e l’altra, è completamente esposto al sole: non dimenticate crema solare e borraccia!

Come arrivare: in traghetto da Ancona a Spalato (11h, da 66€ a tratta su Omio) e da Spalato a Korčula (2h45, da 13€ a tratta su Omio).

Amsterdam: The Couch, quando il tennis incontra il design

Sembra uscito direttamente da un film di Wes Anderson questo campo da tennis arancione progettato dallo studio olandese MVRDV Architects nel quartiere di IJburg, a est del centro di Amsterdam. La struttura combina il concetto di club, ricavato all’interno, con la tribuna allestita sul tetto che può ospitare fino a 200 spettatori.

Come arrivare: in pullman da Milano ad Amsterdam (17h, da 46€ a tratta su Omio).

Costa azzurra: sulla terra rossa tra i pini di Aleppo

Situata sul promontorio di Cap d’Antibes e retreat per eccellenza del jet set internazionale, con ospiti habitué del calibro di Pablo Picasso e Marlene Dietrich, la location parla da sé. Perfetto come regalo per gli appassionati di tennis più chic, soggiornando all’Hotel du Cap-Eden-Roc è possibile accedere ai cinque campi in terra battuta circondati da pini d'Aleppo, palme e ulivi.
Come arrivare: in treno da Ventimiglia ad Antibes (1h20, da 13€ a tratta su Omio).

Parigi: un salto indietro nel tempo allo storico La Cavalerie Club

Situato al sesto piano di un imponente edificio Art Déco a due passi dal Campo di Marte, questo club privato progettato negli anni ‘20 dal famoso architetto francese R. Farradèche vanta una terrazza nascosta con una vista spettacolare sulla Torre Eiffel. La lista d’attesa per scendere in campo è lunga, ma merita una visita per ammirare l’architettura a nido d’ape.
Come arrivare: in pullman da Milano a Parigi (12h, da 35€ a tratta su Omio), in treno (11h, da 190€ a tratta su Omio).

Scozia: Cromlix Hotel, a casa di Andy Murray

Immerso nella pittoresca campagna scozzese, a un’ora da Glasgow e da Edimburgo, questo campo da tennis viola si trova all’interno della tenuta vittoriana di Cromlix, di proprietà dei coniugi Murray che l’hanno ristrutturata nel 2023. Qui il tennis è uno stile di vita e gli ospiti sono invitati a scendere in campo utilizzando l’attrezzatura messa a disposizione dalla maison o a seguire le lezioni private o di gruppo, a partire da 100 sterline all’ora.
Come arrivare: in treno da Edimburgo o Glasgow fino a Dunblane per chi si trova già in Scozia (circa 45min, da 15€ a tratta su Omio); in alternativa su Omio è possibile prenotare anche il volo (ad esempio Milano-Edimburgo,2h35, da 63€ a tratta su Omio). 

Grecia: nel blu dipinto di blu nella selvaggia Folegandros

Se le Cicladi sono la destinazione prescelta per quest’estate, grazie alle connessioni via traghetto potrete facilmente spostarvi da un’isola all’altra. I più sportivi non possono perdersi questo campo ceruleo con pavimento antiurto e luci che lo illuminano anche dopo il tramonto. A fare da cornice, le selvagge colline di Folegandros punteggiate da casette bianche.
Come arrivare: da Santorini a Folegandros (50min, da 74€ a tratta su Omio) oppure da Atene (3h50, da 88€ a tratta su Omio).

Omio supporta i viaggiatori nei loro viaggi in Italia ed Europa, offrendo la migliore soluzione di trasporto in treno, aereo, traghetto e autobus in un unico sito o app. Mette a disposizione oltre 10 milioni di rotte in 37 Paesi in ed è disponibile in 21 lingue, con 26 opzioni di pagamento.