Un evento ad alto tasso di spettacolo, in un’atmosfera all’insegna dell’inclusione, del gioco e della gioia di stare tutti insieme. Manca poco più di un mese ai WEmbrace Games 2024, l’annuale appuntamento giunto alla sua dodicesima edizione che si terrà lunedì 17 giugno dalle ore 20:00 presso lo Stadio dei Marmi di Roma. La manifestazione benefica è organizzata dall’Associazione art4sport ONLUS, creata nel 2009 da Beatrice “Bebe” Vio Grandis insieme ai genitori Teresa Grandis e Ruggero Vio, e lo slogan dell’appuntamento di quest’anno sarà Abbraccia l’emozione dei giochi - Sogna insieme a noi le Paralimpiadi.

La serata è aperta a tutti ed è possibile prenotare il proprio posto ed effettuare una donazione al seguente link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-wembrace-games-2024-881345396807

L’evento - A pochissimi mesi dai Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi 2024, i WEmbrace Games 2024 si preparano a tornare per iniziare a respirare l’atmosfera a cinque cerchi con la consueta formula di giochi adrenalinici, sotto il segno dell’inclusione e della condivisione. A scendere in campo allo Stadio dei Marmi saranno otto squadre che rappresenteranno altrettante città: RomaMilanoBariL’AquilaTrevisoFanoGenovaNapoli. Le formazioni saranno composte da giocatori provenienti da tutta Italia e dal mondo, da adulti e bambini, con e senza disabilità, che si affronteranno in tre spettacolari sfide. Protagonisti campioni dello sport e celebrities del mondo dello spettacolo, che si metteranno in gioco per sostenere l’iniziativa di art4sport. Ciascuna squadra sarà capitanata da uno o più personaggi “vip” che saranno svelati nelle prossime settimane. 

L’obiettivo è quello di fondere divertimento e sana competizione, con la voglia di vincere ma allo stesso tempo di non prendersi troppo sul serio, in una serie di gare molto impegnative, nelle quali saranno decisivi il gioco di squadra e la collaborazione. 

A presentare l’evento, ci sarà ancora una volta il Trio Medusa, composto da Gabriele CorsiFurio Corsetti e Giorgio Daviddi.

L’iniziativa è stata accompagnata da un’ampia campagna di comunicazione multicanale con l’aiuto di Roma Capitale. Dal 4 maggio, saranno collocati 1000 sottotetti interni sugli autobus di Roma, mentre dal 23 maggio al 14 giugno saranno affissi 750 manifesti pubblicitari in diverse zone della città.  Dal 31 maggio sino al 17 giugno sarà inoltre trasmesso un video-spot promozionale dell’evento sul canale UpTv, che sarà visibile sugli schermi collocati nelle principali stazioni del trasporto pubblico urbano.

L’evento sarà anticipato da una conferenza stampa di presentazione, organizzata in collaborazione con l’Assessorato ai Grandi Eventi, Sport, Turismo e Moda del Comune di Roma guidato dall’assessore Alessandro Onorato, che avrà luogo venerdì 14 giugno alle ore 18:00 presso l’area dei Mercati di Traiano.


La storia dei WEmbrace Games - Quella del 2024 sarà la dodicesima edizione dei WEmbrace Games. L’evento è nato nel 2011 con il nome “Giochi Senza Barriere”, ispirato agli storici Giochi Senza Frontiere. Si tratta di una serata di giochi spettacolari e scenografici che promuove l’inclusione dal punto di vista geografico, proprio come i Giochi Senza Frontiere, ma anche e soprattutto dal punto di vista sociale, tra persone con e senza disabilità, per abbattere gli ostacoli fisici e non solo. Dopo anni di successi, nel 2022 “Giochi Senza Barriere” è diventato “WEmbrace Games”. La rinnovata denominazione si integra con il lancio del movimento “WEmbrace”, ossia “Noi abbracciamo”, che attraverso gli eventi e i progetti di art4sport vuole promuovere l’inclusione, abbracciando ed esaltando le diversità di tutti, attraverso gli eventi e i progetti di art4sport. Il trittico degli appuntamenti annuali del movimento è composto dai WEmbrace Games (a Roma), dai WEmbrace Awards (a Milano) e dai WEmbrace Sport (a Milano).


L’edizione 2023 ha visto la partecipazione, fra gli altri, di Bebe Vio Grandis, dell’ex-calciatore Francesco Totti, della cantante Malika Ayane, del conduttore televisivo e radiofonico Rudy Zerbi, degli attori Giorgio PasottiLudovico Tersigni, Amanda Campana e Cristiano Caccamo, del comico e influencer Danilo Contaldo (noto come “Danilo da Fiumicino”), della pilota Vicky Piria e del ballerino Samuel Peron.

L’obiettivo - La manifestazione avrà come scopo una raccolta fondi in favore di art4sport ONLUS, l’Associazione di Bebe Vio Grandis che supporta e promuove lo sport come terapia per il recupero fisico e psicologico dei bambini e dei ragazzi portatori di protesi di arto. L’obiettivo dell’Associazione è quello di studiare, realizzare e finanziare le costose protesi e le attrezzature necessarie per la pratica dello sport paralimpico.

Nel corso della serata sarà possibile effettuare una donazione in loco all’Associazione art4sport ONLUS.


L’evento è supportato dai Main Partner BarillaSorgeniaAlgidaToyota e Rilastil, dai Partner Tecnici NikeJeio e Quadro Advertising, con il patrocinio di Comitato Italiano ParalimpicoCONISport e Salute e Croce Rossa Italiana, dai Media Partner Corriere della SeraLa Gazzetta dello SportRadio Deejay e UpTv e grazie al sostegno dell’Assessorato Grandi Eventi, Sport, Turismo e Moda del Comune di Roma.

Teresa A. Grandis, Presidente di Associazione art4sport ONLUS: “I WEmbrace Games sono ormai diventati un punto fermo nel programma di eventi di art4sport pensati e realizzati per promuovere l’inclusione attraverso l’incontro, la condivisione, lo sport e il gioco. Ringraziamo tutti i partner e gli enti istituzionali che ci sostengono in questa iniziativa. Siamo sicuri che questa dodicesima edizione saprà ancora emozionarci e farci divertire come sempre”.