Mint Vero Volley Monza, andata dei quarti di finale in casa del Levski Sofia

E' una Mint Vero Volley Monza in emergenza quella che è costretta a tornare in campo a meno di 48 ore dalla partita persa in casa di Perugia.

E' una Mint Vero Volley Monza in emergenza quella che è costretta a tornare in campo a meno di 48 ore dalla partita persa in casa della Sir Susa Vim Perugia. Coach Massimo Eccheli, già costretto a rinunciare in Umbria a Cachopa e Gabriele Di Martino, avrà gli uomini contati anche stasera a Sofia quando alle 18.30 (le 19.30 locali) sfiderà nella gara di andata dei quarti di finale di Challenge Cup i bulgari del Levski. Nella terza competione continentale la squadra maschile del Consorzio è ancora imbattuta: nei due precedenti turni, contro lo Sporting di Lisbona e il Panathinaikos Atene, si è imposta al tie-break in trasferta per poi chiudere i conti agevolmente 3-0 all'Opiquad Arena. L'obiettivo è fare lo stesso anche stavolta e magari anche meglio, risparmiando altre energie preziose in questo periodo così denso di appuntamenti e con poche alternative in panchina.

Lo sa bene proprio Eccheli che ha sottolineato alla vigilia l'importanza dell'appuntamento: "Dobbiamo gestire al meglio una situazione delicata con Di Martino out a causa di un attacco influenzale e con Kreling e Szwarc non al meglio della condizione fisica. Nelle coppe europee l'obiettivo deve essere necessariamente quello di portare a casa il risultato, anche se in questa stagione non siamo stati fortunati in trasferta con problemi di organico sia a Lisbona che ad Atene. Non possiamo tanto pensare al gestire le energie; speriamo di essere al completo per il match di domenica con Modena". Già, perchè al di là di questo impegno infrasettimanale, con la possibilità poi di rimediare ad un eventuale risultato negativo mercoledì 17, quando in Brianza è in progrmama il ritorno, la testa è già al prossimo decisivo match di Superlega. Monza è reduce da tre sconfitte di fila, con Cisterna, Civitanova e appunto Perugia, che l'hanno fatta scivolare al sesto posto della classifica. La qualificazione ai playoff non appare in discussione ma nel weekend sarà vietato sbagliare nel big match contro una rivale blasonata ma in crisi di risultati: il ritorno al successo permetterebbe a Thomas Beretta e compagni di riavvicinarsi alle squadre in lotta per le posizioni a ridosso delle prime della classe, dettaglio non da poco in ottica accoppiamenti. Il calendario proporrà poi altri due match non impossibili, a Taranto e in casa contro la Rana Verona, prima della Final Four di Coppa Italia.

Il weekend del 27 e 28 gennaio sarà un appuntamento storico per la Mint Vero Volley che a Casalecchio di Reno si giocherà con i campioni d'Italia dell'Itas Trentino l'accesso all'ultimo atto della competizione. Nelle coppe finora Monza non ha mai sbagliato e sarebbe importante mantenere questo trend anche stasera contro la squadra di Simeon Nikolov, fratello di Aleksandar, schiacciatore della Cucine Lube Civitanova. Il pericolo pubblico numero a Sofia comunque sarà il centrale Vladimir Garkov, autore di 13 punti nella gara d'andata degli ottavi e 16 in quella di ritorno con la Dinamo Bucarest.