Money in the Bank, record d'incasso per un evento nelle arene della WWE

La WWE ha annunciato oggi che Money In The Bank, trasmesso sabato dall'O2 di Londra, è stato il Money In The Bank di maggior successo.

La WWE ha annunciato oggi che Money In The Bank, trasmesso sabato dall'O2 di Londra, è stato il Money In The Bank di maggior successo e con i migliori incassi di tutti i tempi. In particolare, questo evento ha stabilito un nuovo record di incasso per le arene nella storia della WWE e Friday Night SmackDown dall'O2 è diventato lo SmackDown che ha incassato di più in assoluto. Il weekend ha generato un introito complessivo di oltre 5,4 milioni di dollari.

Money In The Bank (MITB) ha inoltre stabilito nuovi record in termini di audience, sponsorizzazioni, merchandising e social media.

Gli spettatori sono aumentati del 17% rispetto al record dello scorso anno e hanno superato del 30% l'ultimo Premium Live Event nel Regno Unito, Clash at the Castle.

I ricavi da sponsorizzazione sono aumentati del 9% rispetto al record stabilito nel 2022.

MITB ha segnato l'evento in arena con i maggiori incassi per il merchandising nella storia della WWE.

MITB ha stabilito un nuovo record per quanto riguarda i pacchetti On Location per i fan, diventando l'evento non WrestleMania con i maggiori incassi di sempre.

L'evento è diventato il Money In The Bank più social di tutti i tempi, con le visualizzazioni del video dell'incontro Bloodline Civil War che hanno raggiunto i 40 milioni nelle prime 48 ore - 4 volte più visto rispetto alla clip più importante di Night of Champions, con Jimmy Uso che aveva dato un Superkick a Roman Reigns.

Inoltre, negli Stati Uniti, l'episodio di venerdì di SmackDown su Fox ha ottenuto 2,51 milioni di telespettatori totali, con un incremento del 17% rispetto a un anno fa, ed è stato il numero 1 nella fascia demografica 18-49 con 897K telespettatori totali, un incremento del 39% rispetto a un anno fa.