Vero Volley Milano, derby con Cremona nel turno infrasettimanale

Prima trasferta della stagione 22-23 per la Vero Volley Milano, in campo stasera alle ore 20.30 (diretta volleyballworld.tv), al Pala Radi di Cremona, contro la TrasportiPesanti Casalmaggiore, per la seconda giornata di andata della stagione regolare di Serie A1 femminile.

Emozioni a fior di pelle, condite da un bel gioco utile a centrare il 3-1 su Pinerolo, hanno deliziato i supporters della formazione rosa sabato scorso all’Arena di Monza. Nonostante la sbavatura per il terzo set perso, Orro e compagne, tenendo a riposo Stevanovic e Parrocchiale, hanno infatti sfornato una pallavolo frizzante, divertente, efficace, con una scatenata Folie e una superlativa Thompson ad apparire già in grande condizione. 6 ace, 16 muri ed il 49% in attacco, contro le 2 battute vincenti, gli 8 muri ed il 30% offensivo messo a segno dalle piemontesi, sono solo alcuni dettagli numerici del primo confronto della stagione della Vero Volley, motivata ora a regalarsi la seconda gioia consecutiva sul campo cremonese.

Per la Trasportipesanti Casalmaggiore l’avvio di annata sportiva è stato in salita. La sconfitta subita a Chieri per 3-0, nonostante le assenze (Carlini e Ali Frantti sono arrivate solo ieri in Italia), spinge la squadra di Pistola a trovare una reazione nella prima stagionale davanti al proprio pubblico.

Marco Gaspari (allenatore Vero Volley Milano): “E’ stata una buona partenza per noi. Era importante essere concreti e lo siamo stati. Si è visto un calo tecnico e fisico nel terzo set, cosa alla quale dovremo stare attenti, soprattutto in questa fase della stagione, ma alla fine siamo stati lucidi nuovamente nel quarto. Casalmaggiore? E’ una squadra molto attrezzata che ha cambiato tanto. Conosco il loro tecnico molto bene e so quanto è esigente. Hanno perso la prima, ma senza tre pedine titolari, a Chieri, non deve essere stato facile. Probabilmente recupereranno le americane assenti in Piemonte e per questo sarà difficile capire in che modo svilupperanno il gioco. Il campo di Cremona è tosto, dove lo scorso anno abbiamo pagato dazio. Dobbiamo alzare l’attenzione per questo match, importante per dare continuità a questo buon avvio. Loro hanno ottime individualità ed il nostro muro-difesa dovrà funzionare molto bene”.