Vero Volley Milano, è il giorno di gara-5 della finale scudetto al PalaVerde

Un’altra trasferta a Villorba, per l’ultima partita della stagione, quella che mette in palio tutto: lo Scudetto della Serie A1 femminile. 

Un’altra trasferta a Villorba, per l’ultima partita della stagione, quella che mette in palio tutto: lo Scudetto della stagione 22/23 della Serie A1 femminile. Lunedì 15 maggio, alle ore 20.45 (diretta Rai Sport + HD, Sky Sport Arena e volleyballworld.tv), al Palaverde, la Vero Volley Milano sarà ospite della Prosecco Doc Imoco Conegliano, per Gara 5 della Finale tricolore.

La Serie è in perfetta parità, con il fattore campo che è saltato due volte (Gara 1 vinta dalle venete in casa al tie-break, Gara 2 da Milano 3-0 in Lombardia, Gara 3 ancora dalle lombarde al quinto set al Palaverde e Gara 4 dalla Prosecco Doc in tre giochi all’Arena di Monza) e chi riuscirà a prendersi lo sprint vincente conquisterà il paradiso. Con pochissimo tempo per recuperare energie fisiche e mentali e sole 24 ore di distanza tra una gara e l’altra, la decisiva sfida tra le due formazione protagoniste di questa stagione (hanno giocato anche la Finale di Coppa Italia a Bologna, vinta da Conegliano 3-0) si deciderà anche sulla capacità di gestione della pressione e dello stress, con Milano che vuole rialzarsi dopo aver perso la ghiotta ocasione di chiudere la Serie davanti alla meravigliosa cornice di pubblico presente sabato sera all’Arena. Grinta, cuore, determinazione: tante le componenti che saranno necessarie alle rosa per provare ad espugnare, per la seconda volta in stagione (su tre partite giocate, una di campionato), il campo veneto. La Vero Volley cercherà di metterci tutta la passione possibile, per non interrompere il sogno proprio sul più bello e regalare una gioia agli oltre 100 tifosi in partenza domani dalla Lombardia (2 pullman oltre a mezzi privati per raggiungere il palazzetto trevigiano).

VIDEO – Marco Gaspari (allenatore Vero Volley Milano)“Dobbiamo resettare e ripartire. Facciamo i complimenti a Conegliano per la partita stratosferica che ha fatto in Gara 4. Peccato per il primo set, non tanto per il modo in cui l’abbiamo perso, ma per il modo in cui non abbiamo sfruttato le occasioni. Dobbiamo ricordarci la forza di Conegliano ed il rispetto che gli portiamo dal primo all’ultimo punto. Si riparte da zero, come abbiamo sempre fatto dopo tutte le partite giocate, e la voglia di sfruttare meglio tutte le occasioni che ci capitano. Ricordiamoci il sacrificio fatto per essere arrivati fin qua. Non credo che molti avrebbero pensato ad una Gara 5 tra Imoco Volley e Vero Volley. Godiamoci quindi questa occasione”.