Vero Volley Monza, impresa sfiorata in gara-1 dei quarti in casa di Trento

Impresa sfiorata per la Vero Volley Monza, sconfitta solamente al tie-break, in gara-1 dei quarti dei playoff scudetto, in casa dell'Itas Trentino.

Impresa sfiorata per la Vero Volley Monza, sconfitta solamente al tie-break, in gara-1 dei quarti dei playoff scudetto, in casa dell'Itas Trentino. I ragazzi di coach Massimo Eccheli, dopo aver perso nettamente i primi due set, hanno messo in pieni un'insperata rimonta, sfruttando l'ingresso di Cachopa al posto di Jan Zimmermann in cabina di regia ma soprattutto un Georg Grozer inarrestabile in attacco.

L'opposto tedesco, top scorer assoluto dell'incontro con 29 punti, ha firmato il 2-2 e ha permesso agli ospiti anche di restare a lungo in vantaggio nel quinto parziale. I padroni di casa, stanchi per le fatiche di Champions ma più abituati a partite di questo tipo, nel momento decisivo si sono ripresi meritandosi il vantaggio in una serie che ora si prospetta più equilibrata del previsto. Gara-2 è in programma mercoledì sera all'Arena. ITAS TRENTINO-VERO VOLLEY MONZA 3-2 (25-16, 25-21, 13-25, 18-25, 15-13)