Vero Volley Monza, sconfitta nella semifinale d'andata di CEV Cup

All’Arena di Monza ieri sera si è giocata regolarmente la semifinale d’andata di CEV Cup, ma non è stata la festa di sport che dovrebbe essere il penultimo atto di una competizione europea e non per colpa del risultato finale che ha visto la Vero Volley perdere 3-1: affrontando i russi dello Zenit Kazan è stato impossibile non pensare a quanto sta succedendo in Ucraina con la guerra appena iniziata.

Vero Volley Monza, cronaca

I brianzoli, ancora imbattuti (avendo affrontato finora avversari ampiamente alla loro portata, va detto), hanno dovuto inchinarsi davanti alla corazzata allenata dall’ex fuoriclasse Alexey Verbov, reduce da addirittura venticinque successi di fila. Il primo set è stato a senso unico, con i padroni di casa che hanno subito cinque muri, subendo subito una severa lezione. Più equilibrio nel secondo, ma Georg Grozer (top scorer dei suoi con 18 punti) non è bastato ad evitare lo 0-2 che è valso un’ipoteca sulla qualificazione alla finale della seconda competizione continentale. Quando sembrava finita, la squadra di Massimo Eccheli (con Milan Katic al posto di Vlad Davyskiba) ha però trovato una reazione d’orgoglio che ha almeno allungato il match riaprendo a sorpresa i conti. Nel quarto set però la capolista del campionato russo, trascinata da Dmitrii Volkov (19 punti totali) ha conquistato la vittoria. Mercoledì prossimo, nel match di ritorno a Kazan (sempre ammesso che di giochi, visto che al momento non è stato comunicato nulla in merito), Monza avrà bisogno di una vittoria prima del tie-break per giocarsi tutto al golden set.

Tabellino

Vero Volley MONZA – Zenit KAZAN 1-3 (14-25, 20-25, 25-19, 19-25)
Vero Volley MONZA: Beretta 8, Grozer 18, Dzavoronok 11, Galassi 6, Orduna 1, Davyskiba; Federici (L). Grozdanov, Karyagin, Katic 4. Ne. Calligaro, Galliani. All. Eccheli.
Zenit KAZAN: Bednorz 16, Volkov A. 7, Mikhailov 15, Volkov D. 19, Volvich 8, Christenson 2; Fedorov (L). Surmachevskiy, Kononov 2. Ne. Poroshin, Berezhko, Shcherbinin, Golubev (L), Zemchenok. All. Verbov.

Arbitri: Benedikt GEUKES (GER), Pedro LOPES PINTO (POR)

Durata set: 24′, 29′, 27′, 32′. Tot. 112′

NOTE

Vero Volley MONZA: battute vincenti 2, battute sbagliate 18, muri 7, errori 25, attacco 42%
Zenit KAZAN: battute vincenti 6, battute sbagliate 23, muri 13, errori 30, attacco 53%

Impianto: Arena di Monza

Spettatori: 692

MVP: Dmitry Volkov (Zenit Kazan)